Avete bisogno dei file 2D o 3D dei nostri prodotti? Registratevi qui per accedere all'area download.

Facebook-link Facebook  /  Instagram-link Instagram  /  Pinterest-link Pinterest  /  Twitter-bird-light-bgs @agapedesign
 /  De_club de club
 
ITA / ENG
 

 

Prodotti

  • Categorie
  • Cataloghi
  • Download
  • Referenze
  • Notizie

    Press

    l'Azienda

    Contatti

    Assistenza

     
     

    Portfolio — Private House, Mantova

     
     

     
    Nazione: Italia
    Progettista: Davide Cerini, SDC − Milano
    Tipologia: casa privata
     

    Nel centro storico della città che fu per secoli la sede del Ducato retto dai Gonzaga, un palazzo del ‘600 con giardino annesso è stato completamente restaurato per ospitare una famiglia. Il delicato progetto di recupero affidato all’architetto Davide Cerini, project manager dello studio milanese Lissoni Associati, ha richiesto tempi di esecuzione molto lunghi, perlopiù legati all’ottenimento dei permessi dalla Soprintendenza.

    L’intervento ha incontrato subito una duplice difficoltà: da una parte occorreva salvaguardare le caratteristiche di una proprietà storica di grande valore artistico e dall’altra adeguare la struttura alle esigenze della vita contemporanea. Questi vincoli hanno comportato uno scrupoloso lavoro di progettazione e l’adozione di soluzioni inconsuete.

    La casa si sviluppa su tre livelli, dal soggiorno- palestra al sottotetto adibito a zona notte, mentre il piano nobile accoglie l’ampio living e la cucina. Il collegamento verticale è affidato a una scala in metallo bianco, percorsa lungo il corrimano da un filo di luce. Questo imponente volume ha la forza evocativa di una scultura e riesce a inserirsi armoniosamente in un contesto ricco di affreschi e decorazioni d’epoca. Tutto il progetto è caratterizzato dall’utilizzo di elementi architettonici contemporanei, anche nelle stanze da bagno. In questi ambienti, la pastina di cemento pigmentata utilizzata per la finitura delle pareti conferisce matericità allo spazio e si adatta alla perfezione alle forme plastiche delle spesse murature antiche. Di rilievo anche le soluzioni trovate per illuminare il centro dell’abitazione e in particolare i numerosi bagni, tutti allestiti con prodotti Agape.

    In uno di questi, sulla vasca Ottocento in Cristalplant® biobased, disegnata da Benedini Associati, cade la luce zenitale che filtra dai nuovi serramenti a telaio unico, regalando all’edificio uno dei suoi angoli più suggestivi. Completano l’ambiente il sistema Flat XL, la rubinetteria Memory, lo specchio Nudo e gli accessori Surf. In un’altra stanza da bagno, invece, alla ricchezza degli affreschi si contrappone la linearità sobria della composizione Flat XL in teak con lavabo Cube, a cui si accompagnano “la rubinetteria Fez”, lo specchio Nudo e gli accessori Sen.

    photography: Max Zambelli

     
     
     
     
    « torna al portfolio