Sapete che Agape ha ora una pagina ufficiale su Facebook? Seguiteci per avere frequenti aggiornamenti e notizie dal mondo Agape.

Facebook-link Facebook  /  Instagram-link Instagram  /  Pinterest-link Pinterest  /  Twitter-bird-light-bgs @agapedesign
 /  De_club de club
 
ITA / ENG
 

 

Prodotti

  • Categorie
  • Cataloghi
  • Download
  • Referenze
  • Notizie

    Press

    l'Azienda

    Contatti

    Assistenza

     
     

    Portfolio — Stockholm

     
     

     
    Nazione: Svezia
    Progettista: Planoform
    Tipologia: casa privata
     

    Quasi il manifesto di un lifestyle moderno e intelligente, questo appartamento di 143 mq a Stoccolma, progettato nel 1914 dai famosi architetti svedesi Albin e Erik Starck, è stato ristrutturato personalmente dai nuovi proprietari.

    3 camere da letto, la cucina e sala da pranzo, il salotto e 2 bagni sono stati completamente rinnovati per ospitare una famiglia di 4 persone. La filosofia dell’intervento è chiara e precisa: un unico stile attraversa tutti gli spazi dell’abitazione, adattandosi alla loro specifica funzione ma mantenendo una assoluta coerenza. Il tutto nel costante rispetto delle atmosfere originarie del vecchio edificio.

    Qui c’è un pensiero − ma anche un’attitudine pratica − dietro a ogni scelta: mentre sono stati conservati alcuni
    dettagli originali, come le porte scorrevoli che dividono la cucina dalla sala da pranzo e gli alti battiscopa, pavimenti e pareti sono stati cambiati e l’impianto elettrico e l’illuminazione rinnovati completamente.

    Non sono mancate le modifiche strutturali: l’area sul retro dell’appartamento, che comprendeva una piccola cucina e una camera, è stata riconvertita nelle stanze dei bambini. Cucina e sala da pranzo sono state integrate in un unico ambiente per prestarsi a un uso più contemporaneo.

    La camera da letto principale è stata ridimensionata, invece, a beneficio del bagno, reso più spazioso per accogliere la vasca Ottocento con rubinetteria Fez, che in piena consonanza con lo stile della casa interpreta linee del passato alla luce di un’estetica essenziale. Affianca la vasca l’accessorio Multifunzione realizzato
    in Exmar, un comodo portaoggetti e portasalviette, e nella stanza fa bella mostra di sé anche Fusilli, lo specchio orientabile in infinite direzioni, grazie al doppio supporto flessibile cromato, con base quadrata di marmo. Il lavabo Bjhon 1 in Cristalpant® biobased, da un’idea concepita da Angelo Mangiarotti nel 1970, è qui utilizzato in appoggio sul piano Flat XL e sormontato dallo specchio contenitore 027 con anta scorrevole.

    L’effetto generale è quello di un’atmosfera armoniosa e accogliente, in cui passato e modernità si confondono, un clima senza tempo che non si lascia distrarre dai gusti del momento ed è stato creato per non stancare mai.


    photography: Mauro Angelantoni

     
     
     
     
    « torna al portfolio